1975

Vai alle pubblicazioni del 1971 Vai alle pubblicazioni del 1972 Vai alle pubblicazioni del 1973 Vai alle pubblicazioni del 1974 Anno corrente Vai alle pubblicazioni del 1976 Vai alle pubblicazioni del 1977 Vai alle pubblicazioni del 1978 Vai alle pubblicazioni del 1979 Vai alle pubblicazioni del 1980

Clicca sulla copertina per leggere la pubblicazione nel formato PDF.

Giallorossi n. 38 – 15 gennaio 1975
Clicca per leggere il n. 29 del 20 gennaio 1975 IN COPERTINA: Dopo aver «lavato i panni sporchi in famiglia», come ama ri­cordare il presidente Anzalone, Ciccio Cordova, a partire dal derby con la Lazio ha assunto definitivamente il ruolo di uomo-guida della squadra giallorossa. Non è un caso infatti che con il ripetersi delle buone prestazioni del suo capitano, la Roma abbia imboccato la strada della vitto­ria. Una lunga serie di ottime prove che hanno fatto addirit­tura porre la candidatura di «Ciccio» per una maglia della nazionale. Il tempo ha dato ra­gione dunque a quanti credevano in lui: si è conclusa così l’epoca delle polemiche e per tutti, gio­catori, presidente, dirigenti, ti­fosi, è venuto finalmente il mo­mento di gioire.

  • poster di Emanuele Curcio
  • Clicca per leggere il sommario
    2. Cruyff e Riva
    3. Sommario
    4. Sono 5 i nomi nuovi del C. D. della Roma (Gianni Perrelli)
    8. Liedholm il nuovo mago lavora per il futuro della società (Gabriele Tramontano)
    12. Per Rocca e Santarini la nazionale è un diritto acquisito (Ezio De Cesari)
    14. Contro questa Roma non c’è niente da fare
    16. Santarini: «Il mio debutto? A New York contro un certo Pelè» (Aldo Biscardi)
    18. L’assemblea nazionale dei R. C. (Dario Torromeo)
    24-25. Poster: Emanuele Curcio
    28. Tutta la città canta l’inno giallorosso
    31. Pensieri e ricordi di Minaccioni (Ennio Mocci)
    32. Bernardini, maglia nera degli allenatori della nazionale
    33. A colloquio con il dottor Giulietti (Franco Pagliari)
    34. La Roma è amore (Gianni Minà)
    37. Ma che cos’è questo libretto giallorosso?
    38. Archivio: Dino da Costa (Massimo Lo Jacono)
    40. Baldesi: ha diviso la sua vita fra due grandi amori (Walter Gallone)
    42. La L.V.P.A. a Frascati mette in pericolo l’egemonia del rugby (Alberto Pagliari)
    44. Notiziario Giallorossi
    46. Due simpatiche lettere: due storie di club
    47. La pagina dei lupacchiotti
    48. “Roma 6 volte grande”
Giallorossi n. 39 – 15 febbraio 1975
Clicca per leggere il n. 39 del 15 febbraio 1975 IN COPERTINA: Prati e Pulici: l’oggi e il domani della Roma. Nei piani del nuovo Consiglio di amministrazione è in programma l’allestimento di una squadra capace di lottare per lo scudetto. Tre uomini di valore con una punta di eccezione agli ordini del riconfermato Nils Liedholm.

  • poster di Domenico Penzo
  • Clicca per leggere il sommario
    2. Per la Roma mezzo miliardo in più
    3. Sommario
    4. Anzalone: «Faremo di tutto per conquistare lo scudetto» (Giuseppe Presutti)
    8. Io e Cordova (Aldo Biscardi)
    10. Pierino Prati: «Non sono un divo» (Michele Galdi)
    12. Per Morini la nazionale è un amore da conquistare (Ezio De Cesari)
    14. L’orgoglio di Negrisolo (Gianni Perrelli)
    16. Di Bartolomei, profeta in patria (Enzo Petrucci)
    20. Penzo: «Liedholm è il mio maestro» (Ennio Mocci)
    22. Sandreani: un giovane in lista d’attesa (Franco Pagliari)
    24-25. Poster: Domenico Penzo
    27. Alfabeto e Pagelle (Giuliana De Benedetti)
    28. Schiaffino: «La Roma è sempre nel mio cuore» (Giancarlo De Betta)
    32. Ginulfi: «La sofferenza del dodicesimo» (Giancarlo Mingoli)
    34. Sette ex giudicano la Roma (Piero Celsi)
    36. Testaccio: un nome, un campo, un simbolo (Alberto Pagliari)
    38. Il club del mese: Prenestino (Dario Torromeo)
    40. Il clan giallorosso del consigliere Polidori
    41. Sport e gioventù a San Basilio
    42. Lettere al Direttore
    44. Notiziario Giallorossi
    47. La pagina dei Lupacchiotti
    48. Il solito Tozzi sul cammino della Roma
Giallorossi n. 40 – 15 marzo 1975
Clicca per leggere il n. 40 del 15 marzo 1975 IN COPERTINA: Ciccio Cordova ha esordito in nazionale nell’amichevole con la Norvegia ed è andato tanto bene che lo stesso Bernardini ha voluto lasciarlo in campo anche nella ripresa. Speriamo che sia solo l’inizio di un’invasione giallorossa in azzurro. Già sono stati chiamati (oltre a Rocca) Conti e Morini, presto sarà la volta di Prati, Santarini, Peccenini. Sarà promosso Di Bartolomei. Insomma: la Nazionale italiana rischia di dover giocare in giallorosso!

  • poster di Pierino Prati illustrato da Pino Rinaldi
  • Clicca per leggere il sommario
    2. Processo al pubblico: un intervento di Anzalone
    4. È stato lungo il cammino di Cordova per la maglia azzurra (Ezio De Cesari)
    8. Rocca votato all’unanimità
    12. Una Roma cosi può arrivare ovunque (Dario Torromeo)
    16. La galleria dei dirigenti: Giovanni Guidi (Gabriele Tramontano)
    19. Liedholm ha trasformato la ragnatela in una trappola per i nemici (Antonio Ghirelli)
    20. Negrisolo, non più libero è prigioniero di un sogno (Enzo Petrucci)
    27. La galleria degli arbitri: Lenardon (Virgilio Cherubini)
    28. Là dove nasce il gioco (Michele Galdi)
    31. Notiziario
    32. Morini-Prati: tandem vincente di una Roma super (Gianni Perrelli)
    35. Nonostante tutto è ancora la squadra da battere (Franco Pagliari)
    36. I tifosi ultima àncora di salvezza del calcio (Giancarlo Mingoli)
    39. Notizie dal mondo giallorosso
    40. Lo Junior Club festeggia il decennale (Alberto Pagliari)
    42. Il vivaio giallorosso è il migliore d’Italia (Ennio Mocci)
    44. Lettere al Direttore
    48. Ascoli-Roma
Giallorossi n. 41 – 15 aprile 1975
Clicca per leggere il n. 41 del 15 aprile 1975 IN COPERTINA: I tre nazionali giallorossi: Ciccio Cordova, Francesco Rocca e Giorgio Morini. Nella partita di allenamento contro la rappresentativa degli Stati Uniti hanno confermato di attraversare uno spettacoloso momento di forma. Ma la prova era troppo facile per i tre gioielli della Roma. Contro, la Polonia avranno l’occasione di dimostrare all’Europa calcistica che il nostro calcio è tutt’altro che in crisi. Per Rocca e Cordova il posto nell’undici titolare è sicuro. Morini, ne siamo certi, saprà meritarselo.

  • poster di Gaetano Anzalone
  • Clicca per leggere il sommario
    4. Anzalone e Liedholm stanno lavorando per la Roma di domani (Aldo Biscardi)
    7. Barbè spiega la violenza negli stadi
    8. È Gori la punta da affiancare a Prati (Ezio De Cesari)
    10. La nazionale si prepara ad affrontare la Polonia
    12. Liedholm è da scudetto? (Giuseppe Presutti)
    14. De Sisti: «Devo tutto a mio padre» (Enzo Petrucci)
    18. Per Del Sol la Roma è come un flipper (Piero Celsi)
    20. Per Camillo Anastasi: «Non c’è mai problema» (Gianni Perrelli)
    22. Notiziario giallorosso
    27. Massimo De Paolis: Un gentleman alla corte di Anzalone (Ennio Mocci)
    28. Dopo tante soddisfazioni è necessario non sentirsi arrivati (Dario Torromeo)
    31. La pagina dei lupacchiotti
    32. I clubs, forza portante della società giallorossa (Michele Galdi)
    34. Il club del mese: Siena (Dario Torromeo)
    36. Per gli allievi l’obiettivo è lo scudetto (Franco Pagliari)
    38. Lo Junior Club (di Alberto Pagliari
    40. Manfredini freme: «Datemi un pallone» (Ennio Mocci)
    42. La vita di Ghiggia è stata proprio una roulette (Giancarlo De Betta)
    46. Lettere al Direttore
Giallorossi n. 42 – 15 maggio 1975
Clicca per leggere il n. 42 del 15 maggio 1975 IN COPERTINA: L’immagine è chiara: Nils Liedholm viene portato in trionfo dai tifosi romanisti. Ma al di là di quello che la foto esprime ai nostri occhi va colto il significato simbolico che essa sprigiona. È stata questa una stagione densa di soddisfazioni per la tifoseria giallorossa, da tanto, da troppo tempo questo non accadeva. La Roma al terzo posto al termine di un campionato che, escluse le prime giornate, è stato sempre condotto all’avanguardia, è una realtà. Ed il prossimo anno, come lo stesso presidente Anzalone ha tenuto a dire, si punterà allo scudetto! Nils Liedholm è portato in trionfo: se lo merita ha saputo dare un volto da campione ad una squadra che era l’immagine della sfiducia.

  • poster di Giorgio Morini
  • Clicca per leggere il sommario
    2. Si è concluso il torneo Roma ’74
    3. Sommario / In copertina
    4. L’etichetta giallorossa va di moda in Italia (Giorgio Tosatti)
    6. La Roma in nazionale (Ezio De Cesari)
    8. Valerio Spadoni la sciabola giallorossa (Aldo Biscardi)
    10. Prati a Roma risorto come Lazzaro (Rosanna Marani
    12. Peccenini vorrebbe giocare all’attacco (Enzo Petrucci)
    15. Al XXII Liceo lo Junior Club del Decennale
    16. Un finale scialbo? Ma fateci il piacere…
    18. Paolo Conti è l’erede di Zoff (Gianni Perrelli)
    20. Cosa manca per lo scudetto? (Ennio Mocci)
    22. Notiziario 1
    27. Compleanno giallorosso
    28. Il club del mese: Viale Somalia (Giancarlo Mingoli)
    31. In un mondo di computer il tifo romanista è sentimento (Franco Melli)
    33. Notiziario 2
    34. L’esempio di Vichi e Ranieri incentivo per molti Primavera (Franco Pagliari)
    36. Reportage sull’Almas (Alberto Pagliari)
    38. Anzalone promette lo scudetto (Dario Torromeo)
    40. Rivera il contestatore
    42. Pian Due Torri: dieci anni di sport
    44. Bancoroma: lo sport non è chiuso in cassaforte
    46. Lettere al Direttore
Giallorossi n. 43 – 15 giugno 1975
Clicca per leggere il n. 43 del 15 giugno 1975 IN COPERTINA: Loris Boni, un acquisto importante per la nuova Roma. Un «maratoneta» del centrocampo che saprà sicuramente inserirsi nel meccanismo studiato da Nils Liedholm. È costato 800 milioni. Dovrebbe valerli. È un serbatoio inesauribile di grinta, tackles e coraggio. Eccolo mentre legge la nostra rivista: vuol presentarsi… «ben preparato» al primo incontro con la sua nuova squadra! (fotocolor Tedeschi)

  • poster di Francesco Rocca
  • Clicca per leggere il sommario
    2. Liedholm il modernista (Maurizio Barendson)
    3. Sommario / In copertina
    4. Dopo 20 anni la Roma è terza (Enzo Petrucci)
    8. Ogni tecnico vorrebbe un giocatore come Boni (Luigi Ferraiolo)
    11. Michelotti «stravede» per la Roma (Giorgio Tosatti)
    12. Una Coppa Italia iniziata male (Dario Torromeo)
    14. Storia di un anno di successi (Michele Galdi)
    16. Juan Carlos Lorenzo (Giancarlo De Betta)
    20. Peirò e Schnellinger giudicano la Roma (Piero Celsi)
    22. Paolo Conti miglior uomo “Under 23”
    24. Poster: Francesco Rocca
    27. Il R.C. Malta
    28. Per Di Bartolomei un arrivederci e non un addio (Franco Pagliari)
    30. Trebiciani: «Resto per imparare» (Ennio Mocci)
    32. Gonella genuino come il Barbera di Asti (Vladimiro Caminiti)
    34. Il club del mese: S. Ippolito (Giancarlo Mingoli)
    38. Scopriamo l’hockey-prato (Dario Torromeo)
    40. Stefer: «Il prossimo anno sarà quello della promozione» (Alberto Pagliari)
    42. Notiziario
    44. Lettere al Direttore
    48. Penzo dai dubbi agli applausi
Giallorossi n. 44 – 15 luglio 1975
Clicca per leggere il n. 44 del 15 luglio 1975 IN COPERTINA: I lettori abituali della nostra rivista si meraviglieranno di aver visto sulla copertina di questo numero un personaggio più popolare nel mondo del cinema che in quello dello sport. Eleonora Giorgi ha acconsentito a posare per noi vestita solo di… giallorosso. È un augurio per la Roma del prossimo anno: che possa essere bella e fortunata come la splendida Eleonora. Se il futuro della squadra sarà altrettanto roseo ed affascinante come la Giorgi le ha voluto augurare, non dovrebbero esserci problemi di scudetto: davanti a tanta bellezza tutti si inchineranno.

  • poster di Eleonora Giorgi
  • Clicca per leggere il sommario
    2. La Roma è all’altezza del nuovo volto che la città rappresenta (Antonio Landolfi)
    3. Sommario
    4. Liedholm giudica l’Hilton ’75 (Pierangelo Piegari)
    6. Ogni anno gioca d’anticipo e gli va tutto bene (Ezio De Cesari)
    10. Petrini si gioca a Roma tutte le sue ambizioni (Dario Torromeo)
    13. Juventus: 16 scudetti
    14. Da Zagabria a Mosca il volo in azzurro di Francesco Rocca (Angelo Pesciaroli)
    16. Una società solida è garanzia di successi (Antonio Corbo)
    18. Chi vuole barare è scoperto dalla sirena (Michele Galdi)
    20 Grazie, Prati (Enzo Petrucci)
    27. Trofeo Beltrami alla Federconsorzi
    28. Il campionato è finito: «Giallorossi» dà i numeri (Giuliana De Benedetti)
    30. II fisioterapista Armando Fabbri (Ennio Mocci)
    31. Bentornato Pellegrini (Franco Pagliari)
    32. Notiziario
    34. Luis Carniglia e la sua Roma (Giancarlo De Betta)
    37. Sandreani, natura vincente (Enzo Petrucci)
    38. Tira aria di… Primavera (Alberto Pagliari)
    40 Assemblea semestrale dei Roma Club
    44. Al Bar Mancinelli il «1° Trofeo Somalia»
    47. Lupacchiotti
    48. Presentazione del libro “L’anno d’oro della Roma”
Giallorossi n. 45 – 15 ottobre 1975
Clicca per leggere il n. 45 del 15 ottobre 1975 IN COPERTINA: Si è aperta la nuova stagione agonistica. Forte del terzo posto conquistato lo scorso anno, la Roma si è presentata ai nastri di partenza di questo campionato fermamente intenzionata a non deludere i suoi tifosi. In copertina questa volta abbiamo voluto mettere tutti i giocatori della rosa dei titolari, sperando che ognuno di loro possa ergersi a protagonista di un torneo che (come tutti speriamo) si possa concludere con i giallorossi ai primi posti. A tenere le fila del gioco è Nils Liedholm, neo vincitore del “Seminatore d’Oro”, un allenatore che può dare alla tifoseria romanista tutte le soddisfazioni che da troppo tempo essa va cercando. A completare l’immagine abbiamo scelto un bambino: la sua gioventù e la sua freschezza sono il migliore augurio per la squadra giallorossa.

  • poster di Loris Boni
  • Clicca per leggere il sommario
    2. Saluto ai tifosi
    3. Sommario / In copertina
    4. Permette presidente? (Aldo Biscardi)
    6. Boni la marcia in più della Roma (Enzo Petrucci)
    8. Gli “indomabili” sul Danubio (Gianni Melidoni)
    10. I sei SE dello scudetto (Ezio De Cesari)
    14. Il “barone” che viene dal freddo ha conquistato i tifosi (Michele Galdi)
    16. Petrini: “Non posso sbagliare” (Virgilio Cherubini)
    17. Liedholm, Seminatore d’Oro
    18. Paolo Conti l’antidivo (Gianni Perrelli)
    20. Pellegrini: “Non sono un ribelle” (Silio Rossi)
    22. Da Pelè… ai finlandesi!
    28. Storie di Coppe (Pietro Fiorani)
    30. Profumo di Primavera (Alberto Pagliari)
    32. Banco di Roma: una matricola ambiziosa
    34. Un club al mese: Tor Sapienza (Giancarlo Mingoli)
    36. Bravi e Cocco eternamente giovani (Franco Pagliari)
    38. I tifosi giallorossi in giro per l’Europa (Ennio Mocci
    40. Vieni allo stadio? C’è una bella rissa (Dario Torromeo)
    42. Notiziario
    44. Lettere al Direttore
    48. Roma-Cagliari in 4 tempi
Giallorossi n. 46 – 15 novembre 1975
Clicca per leggere il n. 46 del 15 novembre 1975 IN COPERTINA: Loris Boni (ritratto da uno splendido fotocolor del nostro Roberto Tedeschi in occasione del gol che ha consentito alla Roma di passare il secondo turno della Coppa UEFA) è giunto nella Capitale fra mille dubbi. Ci si chiedeva cosa avrebbe potuto fare in una squadra già ricca di centrocampisti. I tifosi non lo aspettavano di certo a braccia aperte, anche se non vi era astio nei suoi confronti. Era chiaro però che la delusione per l’acquisto della grande punta avrebbe potuto essere scaricata anche su di lui, visto che per la sua venuta a Roma erano stati spesi 800 milioni. Boni ha risposto sul campo, con i fatti. Non ha certo deluso le aspettative dei tecnici e si è confermato centrocampista di grande talento. é già nazionale “Under 23” ed in molti giurano che fra breve sarà anche promosso. Noi di “Giallorossi” glielo auguriamo con tutto il cuore sperando che Loris conquisti un posto stabile nel mondo sportivo nazionale. Anche il fotocolor del poster, nell’interno, dove è fissato il primo gol di Pellegrini agli svedesi dell’Oester di Gunnar Nordhal, è di Tedeschi.

  • poster del gol di Stefano Pellegrini in Roma-Oester
  • inserto speciale Derby
  • Clicca per leggere il sommario
    2. Contro il Verona la prima vittoria
    3. Sommario / In copertina
    4. I retroscena della mancata cessione Spadoni e Negrisolo (Giuseppe Presutti)
    6. La galleria dei dirigenti: Dino Viola (Gabriele Tramontano)
    8. Simona Cordova: «Ho conquistato Ciccio aggredendolo» (Patrizia Alò)
    12. Petrini, calciatore errante (Enzo Petrucci)
    14. Rocca, miglior giocatore dell’anno (Domenico Morace)
    16. Da Stoccarda i tecnici azzurri hanno utilizzato 38 giocatori (Giorgio Tosatti)
    18. Liedholm: «Saremo all’apice della forma quando le altre caleranno» (Gianni Melidoni)
    20. De Sisti vive a Roma la sua seconda giovinezza (Michele Galdi)
    28. Bruno Conti: la stella della “Lanterna” (Piero Sessarego)
    30. Prati: ricordi milanesi (Enzo Tortora)
    32. Chi ha nascosto le svedesi? (Pietro Fiorani)
    34. Persiani: un talento naturale (Alberto Pagliari)
    36. Del Moro: il “maestro” dei campioni (Franco Pagliari)
    38. Caro teppista, fuori dallo stadio! (Dario Torromeo)
    42. Negli ultimi 28 anni, 35 partite da giudice inquisitore (Salvatore Tramontano)
    44. Notiziario
Giallorossi n. 47 – 15 dicembre 1975
Clicca per leggere il n. 47 del 15 dicembre 1975 IN COPERTINA: È indubbiamente un Natale diverso da quello dello scorso anno. Allora la squadra veniva da una serie entusiasmante, aveva vinto il derby, la paura della crisi era definitivamente scongiurata. Questo 1975 si chiude invece non troppo brillantemente per i colori giallorossi. La classifica non è quella che tutti i tifosi si aspettavano dopo il terzo posto della passata stagione e la campagna acquisti di questa estate. Ma proprio nelle ultime gare si sono visti i segni di miglioramento di un complesso che non può continuare a marciare su questo ritmo. Ne siamo convinti. Giocatori, dirigenti, tecnici e tifosi uniti possono far tornare la Roma nelle posizioni che le spettano. La nostra rivista può solo augurare a tutti feste felici e che il prossimo anno ci porti in dono tanti gol. Tanti palloni da depositare nella rete avversaria.

  • poster di Stefano Pellegrini
  • Clicca per leggere il sommario
    2. Auguri
    3. Sommario / In copertina
    5. La malinconia di Anzalone (Gianni Melidoni)
    6. Sfogliamo il taccuino segreto di Liedholm (Aldo Biscardi)
    8. Dieci anni dopo Ia Roma vola in Australia (Giuseppe Presutti)
    10. Scudetto e nazionale: sogni e rimpianti di Santarini (Gianni Perrelli)
    12. A Bruges erano in tanti a gridare: Forza Roma!
    14. L’avventura è finita, addio Coppa Uefa (Pietro Fiorani)
    16. Negrisolo si confessa (Virgilio Cherubini)
    18. La love story di Franco e Paola Peccenini (Patrizia Alò)
    22. Mupo, manager per vocazione (Ennio Mocci)
    28. Dottore, sono romanista, è grave? (Franco Melli)
    30. «Gala della Stampa» a Casalpalocco
    32. Calcio che passione! (Alberto Pagliari)
    34. Benetti e Riva giudicano Ia Roma (Piero Gelsi)
    36. Casaroli, un giovane in lista d’attesa (Michele Galdi)
    38. Il servizio sanitario… ai raggi X (Luigi Ferraiolo)
    40. Glallorossi in… ripresa diretta: II R.C. Via Teulada (Enzo Sasso)
    42. A Bravi lo «scudetto» dei giovani (Franco Pagliari)
    44. Notiziario
Vai alle pubblicazioni del 1971 Vai alle pubblicazioni del 1972 Vai alle pubblicazioni del 1973 Vai alle pubblicazioni del 1974 Anno corrente Vai alle pubblicazioni del 1976 Vai alle pubblicazioni del 1977 Vai alle pubblicazioni del 1978 Vai alle pubblicazioni del 1979 Vai alle pubblicazioni del 1980