Archivi categoria: Novità

Giallorossi n. 9 – 1° giugno 1972

In linea Giallorossi n. 9 – 1° giugno 1972. In questo numero alcune novità (per il sito), due poster di Liborio Liguori e Sergio Petrelli e il bollettino postale per abbonarsi alla rivista, come suggerisce la pubblicità a pagina 31.
Il bollettino lo mettiamo nella sezione Miscellanea che nasce proprio oggi e che conterrà tutto quello che non sappiamo dove piazzare altrimenti (il titolo stesso è provvisorio!); i poster, invece, li mettiamo in un’altra nuova pagina intitolata (ma dimmi tu!) Poster, sotto-sezione di Allegati e inserti.
Torneremo sull’argomento nel prossimo articolo, ci limitiamo a segnalare che (per quanto ne sappiamo) i primi poster erano a centro pagina (388 x 270 mm, circa), a volte più di uno (come in questo caso), spillati e riportavano le stesse foto usate per le copertine precedenti, salvo rare eccezioni (es. Helenio Herrera).
Poster di Giuliano TaccolaUn’altra eccezione a noi nota è nel manifesto dedicato a Giuliano Taccola inserito nel numero 4 – 15 marzo 1972 e che si vede in alcune foto scattate nei Roma Club [cfr. nella foto a lato, alle spalle di HH]. Le misure sono – ad occhio! – maggiori di quelli pubblicati in precedenza.

IN COPERTINA: Giacomo La Rosa ha terminato degnamente la sua stagione in giallorosso. Ora andrà al Varese in cambio di Morini: gli auguriamo le migliori fortune, perché le merita, e di vederlo di nuovo, prestissimo, nelle file della Roma perché tra i tifosi giallorossi conta ormai numerosi estimatori.

Quando l’inno si alzerà

Quando l'inno si alzeràGli amici della Vecchia Guardia ci hanno portato in visione il libro Quando l’inno si alzerà – La storia della Sud dal 1972 al 1990.
Sfogliando questa magnifica edizione curata con amore e precisione, colma di notizie accurate e corredata da splendide foto, è stato inevitabile tornare con la mente ai ragazzi che eravamo, quando in Curva vivevamo le stesse ansie, gioie, dolori e, soprattutto, amicizie, stretti intorno alla nostra amata Squadra.
Se volete condividere con noi questi ricordi e siete interessati all’acquisto del libro cliccate qui o sul banner animato a destra, sarete messi in contatto con gli autori ed otterrete lo sconto Giallorossi.
Vi lasciamo alle parole di Tonino Cagnucci, giornalista, scrittore, blogger e uno dei massimi esperti dell’A.S. Roma.

Roma-Inter, 1981, Roberto Pruzzo in gol«A chi lo ha fatto probabilmente darebbero fastidio troppe parole, soprattutto di complimenti, anche perché chi lo ha fatto questo libro non lo ha scritto, non lo ha raccontato, non lo ha fotografato, non lo ha distribuito, non lo ha pubblicizzato: l’ha vissuto.
Si chiama Quando l’inno si alzerà – La storia della Sud dal 1972 al 1990. Firmato: La Vecchia Guardia. E potrebbe bastare, e non solo perché a chi lo ha fatto darebbero fastidio troppe parole. Però qualcosa va detto, magari in modo sobrio, serio, senza presunzioni e particolari pretese, come hanno fatto i ragazzi (i ragazzi sono sempre ragazzi) che hanno vissuto queste pagine. In prima persona. Dietro o davanti a uno striscione, con i tamburi, i fumogeni. Un bandierone. Con la passione per la Roma, che era un modo di essere nel mondo, senza che si sconfini nella sociologia e negli slogan da Upim da Supertifo. Continua a leggere